LEVALDIGI – M5S: AEROPORTO PUO’ DAVVERO DECOLLARE?

L’aeroporto di Cuneo Levaldigi è in grave crisi, una crisi che supera di gran lunga quella media che si registra in altri scali, come ad esempio quello di Torino Caselle. Cosa intende fare il Governo? È ciò che ho chiesto al ministro Delrio in data odierna con una interrogazione in Commissione Trasporti alla Camera. Ultimo atto della sciagurata storia del Levaldigi sono stati i bagni guasti che hanno arrecato estremo disagio ai passeggeri, messo in imbarazzo gli addetti aeroportuali e creato un danno di immagine… Continue reading

TUNNEL TENDA: PERIZIA GEOLOGI SUL CANTIERE DEL TENDA SMONTA DICHIARAZIONI DI REGIONE E ANAS. SI INTERVENGA CON PROCEDURE STRAORDINARIE

“Non rispetta il minimo coefficiente di sicurezza. Va rifatto completamente”. E’ quanto asseriscono i periti geologi nominati dalla Procura della Repubblica di Cuneo che hanno analizzato il cantiere per il raddoppio del tunnel Tenda, in particolare il muro a fianco della strada sul lato francese, alto oltre dieci metri. Una perizia pesantissima che non lascia interpretazioni. Eppure eravamo stati appena rassicurati dalla Regione, dal prefetto e dai dirigenti dell’Anas. Perché, benché non convocati, giovedì 15 giugno abbiamo presenziato (in silenzio) alla riunione convocata dall’assesore Balocco a Cuneo… Continue reading

Le grandi opere incompiute della provincia di Cuneo

{{unknown}}LE “GRANDI OPERE” INCOMPIUTE CUNEESI: VERDUNO, ASTI – CUNEO E COLLE DI TENDA. MANIFESTI DEL FALLIMENTO DELLA VECCHIA POLITICA Con il sequestro del cantiere per il raddoppio del tunnel Colle di Tenda, ed i provvedimenti cautelari per nove persone tra cui il direttore dei lavori ANAS, si completa il quadro delle Grandi Opere incompiute cuneesi. Ospedale di Verduno, Asti – Cuneo e Colle di Tenda manifesti dell’incapacità della vecchia politica. L’ospedale di Verduno è l’esempio lampante di strategie e scelte dissennate. In costruzione da un… Continue reading

Video integrale #iovotoNo Bra

        Tour #IoVotoNO Sabato 17 Settembre, presso il Polifunzionale Arpino a Bra, si è tenuto un incontro pubblico per illustrare alla cittadinanza le ragioni del  NO al referendum costituzionale. L’iniziativa è stata organizzata dal gruppo braidese del M5S, ritenendo che fosse interesse di tutti avere elementi per un voto… Continue reading