TUNNEL TENDA: PERIZIA GEOLOGI SUL CANTIERE DEL TENDA SMONTA DICHIARAZIONI DI REGIONE E ANAS. SI INTERVENGA CON PROCEDURE STRAORDINARIE

“Non rispetta il minimo coefficiente di sicurezza. Va rifatto completamente”. E’ quanto asseriscono i periti geologi nominati dalla Procura della Repubblica di Cuneo che hanno analizzato il cantiere per il raddoppio del tunnel Tenda, in particolare il muro a fianco della strada sul lato francese, alto oltre dieci metri. Una perizia pesantissima che non lascia interpretazioni. Eppure eravamo stati appena rassicurati dalla Regione, dal prefetto e dai dirigenti dell’Anas. Perché, benché non convocati, giovedì 15 giugno abbiamo presenziato (in silenzio) alla riunione convocata dall’assesore Balocco a Cuneo… Continue reading