Presentazione dei candidati consiglieri regionali in Provincia di Cuneo

{{unknown}}Cittadini ed organi d’informazione sono invitati alla presentazione dei candidati consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle. L’appuntamento è per mercoledì 5 dicembre, alle ore 21, il centro incontri Provincia di Cuneo (sala Falco) in corso Dante a Cuneo. Il Candidato Presidente Giorgio Bertola presenterà i candidati alla carica di Consigliere regionale del Piemonte della Provincia di Cuneo: Mauro Campo, Ivano Martinetti, Lorenzo Pallavicini, Lauretta Maria Dicanio ed Emmanuel De Conno. Un momento di dialogo e confronto con i cittadini per ascoltare ed illustrare le nostre… Continue reading

Giorgio Bertola candidato Presidente M5S alla Regione Piemonte

Nella giornata di ieri, sabato 13 ottobre all’Alfa Teatro di Torino Giorgio Bertola è stato proclamato candidato Presidente della Regione Piemonte del Movimento 5 Stelle in seguito alla votazione sulla piattaforma Rousseau. Di seguito le prime dichiarazioni di Giorgio Bertola: Voglio ringraziarvi tutti, uno per uno. Voglio dirvi grazie per la fiducia che mi avete manifestato, e per l’affetto, tantissimo, che mi avete dimostrato in mille modi: grazie! Questa è la seconda volta che mi candido come portavoce dei cittadini per il MoVimento 5 Stelle… Continue reading

Legge elettorale: ecco la mappa dei collegi in Piemonte

Il Consiglio dei Ministri ha dato l’ok al decreto con dentro la mappa dei collegi che ora verranno esaminate entro 15 giorni dalle commissioni Affari Costituzionali di Camera e Senato. La dichiarazione di Luigi Di Maio mi vede perfettamente concorde: «Prima di tutto li leggiamo, vediamo se sono stati soggetti alla tecnica che ben conosciamo, che si ritagliano i collegi come vogliono, quando vogliono, in base ai sondaggi per riuscire a favorirsi. A me non spaventano né gli uninominali né i plurinominali». «Siamo la prima… Continue reading

205mila euro restituiti per incendi e alluvioni

Conferenza stampa restituzionePeriodo luglio 2016 – giugno 2017Restituiti 205.897,54 euro ai cittadini.Vogliamo contribuire a finanziare col 50% della nostra restituzione (quindi 102 mila 948 euro e 77 centesimi) i Corpi dei Volontari Antincendi boschivi e col restante 50% gli interventi di ripristino dei danni causati dalle calamità naturali (alluvioni).

Pubblicato da MoVimento 5 Stelle Piemonte su Martedì 31 ottobre 2017

di MoVimento 5 Stelle Piemonte A fronte dell’emergenza incendi che, in pochi giorni, a causa del ritardo della Giunta regionale nel formulare un’adeguata risposta, ha messo in ginocchio il Piemonte, il gruppo MoVimento 5 Stelle Piemonte ha deciso di fare un’azione concreta per aiutare i volontari del Corpo Antincendi boschivi (Aib), stremati da giorni di continua attività, e per supportare i territori colpiti da calamità naturali negli ultimi anni. Come ogni anno manteniamo il nostro impegno nel ridurre i costi della politica, destinando parte dei nostri… Continue reading

Rinunciare al vitalizio? Lo ha fatto solo il 5 stelle Bono

{{unknown}}Rinunciare al vitalizio? Lo ha fatto solo Davide Bono (M5S). E gli altri consiglieri regionali a partire da Mariano Rabino? In Tv fieri di rinunce che poi recuperavano zitti zitti. Vergogna! Un vero peccato l’approvazione dell’emendamento M5S che ha permesso la pubblicazione di questi documenti… di Davide Bono, Consigliere regionale M5S Piemonte Rinunciare al vitalizio? Si può, basta volerlo. Sono stato l’unico Consigliere regionale piemontese ad averlo fatto. Ho rifiutato 81 mila euro che gli spettavano per legge. Gli altri? Senza distinzione si sono presi… Continue reading

Rinunciare al vitalizio? Lo ha fatto solo il 5 stelle Bono

{{unknown}}Rinunciare al vitalizio? Lo ha fatto solo Davide Bono (M5S). E gli altri consiglieri regionali a partire da Mariano Rabino? In Tv fieri di rinunce che poi recuperavano zitti zitti. Vergogna! Un vero peccato l’approvazione dell’emendamento M5S che ha permesso la pubblicazione di questi documenti… di Davide Bono, Consigliere regionale M5S Piemonte Rinunciare al vitalizio? Si può, basta volerlo. Sono stato l’unico Consigliere regionale piemontese ad averlo fatto. Ho rifiutato 81 mila euro che gli spettavano per legge. Gli altri? Senza distinzione si sono presi… Continue reading