Referendum propositivo: nostra riforma apprezzata da esperti

Siamo molto soddisfatti dell’apprezzamento che esperti e costituzionalisti stanno esprimendo in merito alla proposta di legge per introdurre in Costituzione il referendum propositivo.

In particolare, per il presidente emerito della Corte costituzionale Valerio Onida il metodo che stiamo utilizzando è quello giusto, perchè si tratta di proposte di legge costituzionale su un aspetto puntuale di modifica della Costituzione, non nell’ambito di una generica grande riforma della Carta.

Il nostro lavoro ha come unico scopo quello di dare più potere ai cittadini, rafforzando lo strumento della Democrazia diretta, e dando a tutti la possibilita’ di votare le leggi di iniziativa popolare. Questa è da sempre una questione in cima alla lista delle priorità del MoVimento 5 Stelle, come dimostrato anche dalle linee guida espresse dal ministro Fraccaro all’atto del suo insediamento.

La proposta di legge costituzionale che introduce il referendum propositivo in Costituzione, di cui sono relatrice, è in discussione nella Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati dal 16 ottobre. Da questo lunedì, sono iniziate le audizioni di costituzionalisti ed esperti.

 

Sono iniziate oggi, dalle 15, e proseguiranno per tutta la settimana in commissione Affari Costituzionali alla Camera…

Pubblicato da Fabiana Dadone su Lunedì 3 dicembre 2018

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi