Blocco dei contanti per i ticket sanitari: ci vuole un approccio più attento agli utenti

Dal 1 gennaio 2018 non saranno più accettati contanti alle casse dell’ASL CN2 per il pagamento dei ticket. Se l’obiettivo di ottimizzare i costi di gestione amministrativa è condivisibile, non lo sono i metodi e i tempi, a partire dall’informazione ai cittadini, dato che la novità è passata a ottobre su alcuni giornali, ma non c’è ancora una campagna di informazione massiva. Per noi le condizioni minime devono essere gradualità, non onerosità all’utenza e solo allora passare alla non accettazione del contante, non vorremmo infatti che a pagare l’economia dell’ASL fossero i soggetti più deboli che hanno meno dimestichezza con i mezzi elettronici di pagamento.

Lo scorso 21 novembre abbiamo presentato una interrogazione sull’argomento perché il provvedimento dell’ASL è passato attraverso la decisione dei Sindaci del territorio, a cui è doveroso quindi chiedere un cambiamento a tutela degli utenti.

2017_interrogazione_aslcontanti_20_11_2017

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi